Come anticipato con la Comunicazione di Studio n. 1 del 4 gennaio 2022, la Legge n. 215/2021, di conversione del DL n. 146/2021, ha introdotto a far data dal 21/12/2021 un nuovo obbligo di comunicazione finalizzato a “svolgere attività di monitoraggio e di contrastare forme elusive” nell'impiego di lavoratori autonomi occasionali.

 

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la nota n. 29 dell'11/01/2022, ha fornito le prime indicazioni utili al corretto adempimento dell’obbligo di comunicazione preventiva.

NOVITA’ LAVORO AUTONOMO OCCASIONALE

La Legge n. 215 del 17/12/2021, di conversione del DL n. 146 del 21/10/2021 (cd. Decreto Fiscale), ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione preventiva all’Ispettorato Nazionale del Lavoro territorialmente competente per i committenti che si avvalgono di prestazioni di lavoro autonomo occasionale, al fine di svolgere attività di monitoraggio e di contrastare forme elusive nell'utilizzo di tale tipologia contrattuale.

Riepiloghiamo di seguito le regole di registrazione e di detrazione dell’imposta per i documenti ricevuti a cavallo d’anno

 

Entro il giorno 16 di ciascun mese può essere esercitato il diritto alla detrazione dell’imposta relativa ai documenti di acquisto ricevuti e annotati entro il 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, fatta eccezione per i documenti di acquisto relativi ad operazioni effettuate nell’anno precedente.

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Inviando la prenotazione accetti il trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D.Lgs. n. 196/2003. Nonché alla nuova normativa europea regolamento 679 del 2016 (GDPR)

SE.AV. SRL - via G. e G. Paglia 27 - 24122 Bergamo P.IVA e Codice fiscale: 03761680168
© Copyright 2021 . All Rights Reserved

Search